PRESS AREA

Rassegna stampa

>
>
Fisioterapista tech per la sindrome post Covid

Fisioterapista tech per la sindrome post Covid

01 - 03 - 2021

Un sistema robotico che è in grado di aiutare anche chi soffre di Sindrome post Covid-19. Si tratta di hunova, la macchina in grado simultaneamente di mappare i parametri biomeccanici di un paziente e di trattarlo sotto il profilo riabilitativo.

Potrebbe interessarti anche:

Rassegna stampa

Generali con Dompè alleanza nella ricerca hi tech sul long Covid

Il Sole 24 Ore

01 - 02 - 2022

Rassegna stampa

Il sistema robotico aiuta nella diagnostica post-Covid-19

Medizin&technik

21 - 01 - 2022

Rassegna stampa

Scocca l'ora dei sistemi robotici per riabilitazione e wellness

Il Giornale

22 - 12 - 2021

Rassegna stampa

L’algoritmo guida la riabilitazione Post Covid

Il Sole 24 Ore

03 - 11 - 2021

Rassegna stampa

Dompé, alleanza in UK con Smith&Nephew per i robot di Movendo

Il Sole 24 Ore

30 - 03 - 2021

Rassegna stampa

Riabilitazione ad alta tecnologia al Sacco

Il Notiziario.net

12 - 03 - 2021

Specifiche tecniche

Schermo touch screen e audio feedback

Interfaccia interattiva (tramite schermo touch screen HD) che fornisce biofeedback visivo e sonoro indicando le informazioni sull’oscillazione del tronco, la distribuzione del carico, l’inclinazione della seduta e della piattaforma.

Riproduci video

hunova/huno/huno s, attraverso gli esercizi di gaming, stimolano il paziente a superare gli obiettivi ed i punteggi precedentemente raggiunti, accelerando il recupero e trasformando l’esercizio terapeutico in attività ludica.

L’interfaccia è mobile e questo ne consente l’utilizzo sia in stazione eretta che in posizione seduta.

Tablet

L’interfaccia presente sul tablet permette al clinico di pianificare la seduta più adatta al paziente, di consultare i report dei singoli pazienti e di produrre percorsi diversificati comodamente seduto nel suo studio. Il tablet consente inoltre all’operatore di predisporre la sessione riabilitativa prevista per il paziente anche in modalità remota.

Sensore di Posizione wireless

Posto sul tronco del soggetto (o in altri distretti corporei a seconda dell’esercizio) permette di controllare il movimento del soggetto, misurandone in tempo reale le accelerazioni e le rotazioni.

Rampa Standard

La rampa standard è uno degli optional di huno/hunova/ huno s, utile in caso di trasporto sul sistema robotico di pazienti non autosufficienti e in sedia a rotelle. La rampa può essere spostata e riposta quando non è in uso. Lunghezza totale rampa + hunova: 266 cm (104,7 pollici).

Rampa Fissa

La rampa fissa è uno degli optional di huno/hunova/huno s, efficace in caso di trasporto sul sistema robotico di pazienti non autosufficienti e in sedia a rotelle. La rampa può essere posizionata in modo da adattarsi allo spazio disponibile: in linea con huno/hunova/ huno s (180″) o perpendicolare al dispositivo (90″). lunghezza della rampa: 163,5 cm (64,3 pollici).

Piattaforma robotica sensorizzata

La piattaforma robotica consente di svolgere gli esercizi sia in modalità bipodalica che in modalità monopodalica. Durante l’esecuzione monopodalica è possibile svolgere esercizi a carico parziale. Permette di svolgere terapie di tipo passivo (mobilizzazione), attivo (con resistenze elastiche o fluide), propriocettivo e assistivo (interviene per completare l’esercizio quando il paziente ne ha necessità). La seduta di hunova e di huno S è dotata di un sensore di forza e coppia e di un sensore di rilevamento della posizione angolare.

Riproduci video

Configurazione Monopodalica

Configurazione Bipodalica

Sandalo per caviglia

Si innesta sulla piattaforma monopodalica per la mobilizzazione della caviglia.

Stabilizzatore ginocchio

Usato in congiunzione con il sandalo evita scompensi a livello del ginocchio durante l’esecuzione di esercizi riabilitativi della caviglia.

Seduta robotica sensorizzata

Induce un movimento sia unidirezionale che multidirezionale con traiettorie, velocità ed ampiezza impostabili dal clinico. Permette di svolgere terapie di tipo passivo (mobilizzazione), attivo (con resistenze elastiche o fluide), propriocettivo ed assistivo (interviene per completare l’esercizio quando il paziente ne ha necessità). La seduta di hunova e di huno S è dotata di un sensore di forza e coppia e di un sensore di rilevamento della posizione angolare.

Riproduci video

Seduta regolabile

La seduta si adatta alla posizione di ogni paziente per garantire il massimo comfort e la corretta esecuzione dell’esercizio. Su hunova/huno/huno s è possibile memorizzare la posizione della seduta per ogni paziente, per riproporre sempre la stessa configurazione ottimale.

Due mancorrenti rimovibili

Selezionabili a seconda dell’esercizio (in posizione seduta o eretta) per garantire un sostegno di sicurezza al paziente.