performance INDEX

Valutare e migliorare la performance grazie alla robotica

L’indice valutativo di performance.

Il performance index è un indice di valutazione total body che riassume in un report complessivo la performance del soggetto. Il performance index è una soluzione ottimale per tutti gli atleti, sia amatoriali che professionisti, in un’ottica di aumento della prestazione atletica e di confronto della performance fisica con quella di soggetti molto performanti al fine di ottimizzarla.

Lavorando in modo specifico sull’equilibrio e la propriocezione è possibile trattare quelle patologie muscoloscheletriche che sono una delle primarie cause di infortuni ed assenze sul lavoro.

performance index

Lo studio

Il performance index nasce da una stretta collaborazione con il team di preparatori atletici e fisioterapisti di una squadra di calcio di serie A valutata e trattata durante una stagione sportiva.

Il gruppo multidisciplinare ha identificato le aree funzionali correlate alla performance fisica dell’atleta e ha individuato i test che meglio valutassero ogni area.

Il performance index è disponibile sia sul dispositivo hunova che sulla sua versione ortopedica huno e huno s. La tecnologia è radicata in ospedali e centri specializzati in tutto il mondo in ambito ortopedico (con applicazioni anche sportive), neurologico, geriatrico.

Il performance index è adattabile a differenti sport

I risultati

Una soluzione ottimale per atleti amatoriali e professionisti, in un’ottica di aumento della prestazione e di confronto della performance fisica al fine di ottimizzarla o di recupero da un infortunio.

Il performance index è adattabile a differenti sport grazie alle seguenti caratteristiche:

• valutazione della performance complessiva

• rappresentazione grafica della condizione fisica generale

• screening veloce e non invasivo

• allenamento personalizzato basato sullo screening oggettivo

ll performance index è calcolato come combinazione dei risultati di valutazioni in 7 aree specifiche ed in caso di un deficit in una o più aree funzionali, suggerisce la miglior strategia preventiva focalizzando i trattamenti in quelle aree dove la valutazione robotica ha riscontrato una performance non ottimale.

Movendo Technology assiste lo staff medico e fisioterapico nella nuova frontiera del trattamento specializzato e personalizzato, fornendo un importante set di dati oggettivi e riscontri quantitativi, migliorando in questo modo sia l’efficacia che l’efficienza del processo riabilitativo o di allenamento.

Rappresentazione grafica dei deficit funzionali delle aree analizzate dal performance index
Punteggio complessivo del performance index

Il percorso

Consigli di training

A seconda dei risultati nella valutazione, l’algoritmo propone un training ad hoc focalizzato su aree funzionali specifiche e personalizzato rispetto alla gravità del deficit misurato.

(Per una lettura fruibile e un’interpretazione immediata dei risultati, la visualizzazione segue una logica a semaforo)

Il performance index copre ben sette aree funzionali ed individua quali di queste necessita di una strategia di allenamento per massimizzare la performance o recuperare dopo un infortunio. La normalità di riferimento è quella relativa ai soggetti più performanti che hanno effettuato il test sul dispositivo.

Vantaggi per il paziente

Vantaggi per il centro

Centri affiliati

Scopri dove poter trovare le nostre soluzioni e prodotti nei centri partner specializzati più vicino a te.

Sei un operatore sanitario ?

Note:
I contenuti presenti nella pagina che segue contengono informazioni rivolte esclusivamente agli OPERATORI SANITARI, in quanto si riferiscono a prodotti rientranti nella categoria dei dispositivi medici che richiedono l’impiego o l’intervento da parte di professionisti del settore medico-sanitario.

Specifiche tecniche

  • Dimensioni: 140 x 140 x 180 cm
  • Peso netto: 200 Kg.
  • Massimo peso permesso sul dispositivo: 150 Kg.
  • Potenza massima assorbita:
    • 1400 VA (numero seriale > = 190)
  • Tensione di alimentazione: 115/230 Vac.
  • Frequenza nominale: 50/60 Hz.
  • Velocità angolare massima: 180 °/s.
  • Massima inclinazione piattaforma bipodalica (55 cm diametro) in tutte le direzioni: ±18°
  • Massima inclinazione piattaforma monopodalica in configurazione di caviglia (seduti):
    • flessione/estensione plantare: ±30°;
    • flessione/estensione esterna: ±18°;
  • Massima inclinazione piattaforma monopodalica in stazione eretta:
    • flessione/estensione plantare: ±18°;
    • flessione/estensione esterna: ±18°;
  • Massima inclinazione seduta robotica:
    • piano sagittale: ±13°;
    • piano frontale: ±13°
  • Coppia massima trasmissibile in tutte le direzioni seduta e piattaforma: 200 Nm.
  • Batteria sensore tronco AME0000004
    • Tensione di alimentazione e capacità: 3,7 Vdc 1000mAh.
  • Temperatura di funzionamento: da 10°C a 30°C.
  • Temperatura di deposito: da -20°C a 70°C.
  • Umidità relativa dell’ambiente: da 30 a 75% senza condensazione.
  • Pressione atmosferica: nessuna influenza 
  • Massima altitudine: 2000 m
 

Schermo touch screen e audio feedback

Interfaccia interattiva (tramite schermo touch screen HD) che fornisce biofeedback visivo e sonoro indicando le informazioni sull’oscillazione del tronco, la distribuzione del carico, l’inclinazione della seduta e della piattaforma.

Riproduci video

hunova/huno/huno s, attraverso gli esercizi di gaming, stimolano il paziente a superare gli obiettivi ed i punteggi precedentemente raggiunti, accelerando il recupero e trasformando l’esercizio terapeutico in attività ludica.

L’interfaccia è mobile e questo ne consente l’utilizzo sia in stazione eretta che in posizione seduta.

Tablet

L’interfaccia presente sul tablet permette al clinico di pianificare la seduta più adatta al paziente, di consultare i report dei singoli pazienti e di produrre percorsi diversificati comodamente seduto nel suo studio. Il tablet consente inoltre all’operatore di predisporre la sessione riabilitativa prevista per il paziente anche in modalità remota.

Sensore di Posizione wireless

Posto sul tronco del soggetto (o in altri distretti corporei a seconda dell’esercizio) permette di controllare il movimento del soggetto, misurandone in tempo reale le accelerazioni e le rotazioni.

Rampa Standard

La rampa standard è uno degli optional di huno/hunova/ huno s, utile in caso di trasporto sul sistema robotico di pazienti non autosufficienti e in sedia a rotelle. La rampa può essere spostata e riposta quando non è in uso. Lunghezza totale rampa + hunova: 266 cm (104,7 pollici).

Rampa Fissa

La rampa fissa è uno degli optional di huno/hunova/huno s, efficace in caso di trasporto sul sistema robotico di pazienti non autosufficienti e in sedia a rotelle. La rampa può essere posizionata in modo da adattarsi allo spazio disponibile: in linea con huno/hunova/ huno s (180″) o perpendicolare al dispositivo (90″). lunghezza della rampa: 163,5 cm (64,3 pollici).

Piattaforma robotica sensorizzata

La piattaforma robotica consente di svolgere gli esercizi sia in modalità bipodalica che in modalità monopodalica. Durante l’esecuzione monopodalica è possibile svolgere esercizi a carico parziale. Permette di svolgere terapie di tipo passivo (mobilizzazione), attivo (con resistenze elastiche o fluide), propriocettivo e assistivo (interviene per completare l’esercizio quando il paziente ne ha necessità). La seduta di hunova e di huno S è dotata di un sensore di forza e coppia e di un sensore di rilevamento della posizione angolare.

Riproduci video

Configurazione Monopodalica

Configurazione Bipodalica

Sandalo per caviglia

Si innesta sulla piattaforma monopodalica per la mobilizzazione della caviglia.

Stabilizzatore ginocchio

Usato in congiunzione con il sandalo evita scompensi a livello del ginocchio durante l’esecuzione di esercizi riabilitativi della caviglia.

Seduta robotica sensorizzata

Induce un movimento sia unidirezionale che multidirezionale con traiettorie, velocità ed ampiezza impostabili dal clinico. Permette di svolgere terapie di tipo passivo (mobilizzazione), attivo (con resistenze elastiche o fluide), propriocettivo ed assistivo (interviene per completare l’esercizio quando il paziente ne ha necessità). La seduta di hunova e di huno S è dotata di un sensore di forza e coppia e di un sensore di rilevamento della posizione angolare.

Riproduci video

Seduta regolabile

La seduta si adatta alla posizione di ogni paziente per garantire il massimo comfort e la corretta esecuzione dell’esercizio. Su hunova/huno/huno s è possibile memorizzare la posizione della seduta per ogni paziente, per riproporre sempre la stessa configurazione ottimale.

Due mancorrenti rimovibili

Selezionabili a seconda dell’esercizio (in posizione seduta o eretta) per garantire un sostegno di sicurezza al paziente.